top of page
skylinefi.png

7 febbraio 2023 Badia Fiorentina Fr. Antoine-Emmanuel



Martedì della VII settimana del T.O

Gn 1,20-2,4a – Mc 7,1-13


Vi è l'immagine di Dio quando vi sono tre elementi



“Questo popolo mi onora con le labbra, ma il suo cuore è lontano da me.” (Mc 7,6)

Sì, noi onoriamo il Signore con le labbra.

Abbiamo appena cantato: “Lode a te, Signore Gesù”!


Ma… il nostro cuore? È vicino, oppure “lontano” dal Signore?

Dov’è il tuo cuore?

È già partito? Impegnato altrove?


Cerchiamo di far tornare il nostro cuore;

di tornare a Dio nel profondo del cuore, di ascoltare insieme la Sua Parola.


Oggi Gesù evidenzia una distinzione fondamentale:

quella tra la Tradizione degli uomini e la Parola di Dio.

Bisogna ben distinguere l’una dall’altra.

Per rimettere la Parola di Dio al centro,

perché Ella sia il fulcro, il perno di ogni discernimento.


Basta fare un esempio.

“Dio creò l'uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò: maschio e femmina li creò.” (Gn 1,27)


Vi è l'immagine di Dio quando vi sono tre elementi:

l’uomo, la donna, e “e”.


Chiediamoci:

“La Chiesa, se è essenzialmente maschile e clericale,

com'è molto spesso oggi, può riflettere Dio?” No!

“La Chiesa, se è solo femminile o femminista, può riflettere Dio?” No!

Sarà riflesso di Dio nel mondo, solo se vi sarà l’uomo, la donna e questo “e”…


Preghiamo, e convertiamoci per vivere questi tre elementi!


E ora continuiamo a onorare Dio con le labbra, e con il cuore.



16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

留言


bottom of page